Azienda

La ditta Farfalli si trova a Maniago, città famosa nel mondo per la produzione di coltelleria e oggetti da taglio in genere.

Dalla tradizione della lavorazione del ferro, ed in particolare delle lame, dopo la seconda guerra mondiale sono sorte numerose botteghe artigiane dedite proprio a questo tipo di produzione.

Fondata nel giugno del 1950 da Marino Farfalli, il quale proveniva da un’esperienza di lavoro in una grossa fabbrica di coltelleria, ha iniziato l’attività con la fabbricazione di temperini (gadgets turistici) sui quali venivano riprodotte vedute ricordo di importanti città italiane: il turismo era in pieno sviluppo nell’Italia del dopoguerra. Il mercato di riferimento in pochi anni è passato dall’Italia a tutto il mondo; si è cominciato a diversificare la produzione con altri articoli promozionali e con i primi cavatappi tascabili e da cameriere. La richiesta e la fabbricazione di questi ultimi è andata crescendo fino a che attorno agli anni ’70 la produzione di cavatappi è diventata l’attività caratteristica dell’azienda, la quale ha intrapreso un cammino di specializzazione in questo settore ricercando sempre nuove soluzioni e nuovi modelli per presentare una gamma di cavatappi da cameriere che va dalla plastica al legno all’acciaio inossidabile. L’azienda è stata condotta in seguito dai figli Giovanni, Mario, Germano e Armando, e dall’anno 2000 il testimone è passato al nipote Daniele.

L’obiettivo è stato sempre quello di fornire un prodotto valido, utile e di ottima qualità, viene tenuto sempre sotto controllo il processo produttivo, dall’acquisto e selezione delle materie prime, alla progettazione degli stampi, ai sistemi di assemblaggio fino alle finiture per garantire sempre la qualità del prodotto.

Con un vasto campionario di prodotti che vanno dall’articolo strettamente promozionale al cavatappi professionale da cameriere, dal levatappi del sommelier professionista fino a preziosi oggetti da regalo o da collezione la Farfalli esporta i suoi cavatappi in tutto il mondo.

All’interno dell’azienda si è sviluppato sempre più anche il settore galvanico dapprima come lavorazione interna di nichelatura dei propri articoli, fino ad arrivare ad una vera e propria attività di lavorazione conto terzi. A tutt’oggi questo ramo d’azienda che opera sotto il marchio NichelCrom, è in costante evoluzione e a garanzia di ulteriori miglioramenti nei servizi offerti ai clienti ha raggiunto nel 2000 la certificazione di qualità UNI EN ISO 9001-2000.

La Farfalli è sempre alla ricerca di nuovi modelli, di qualità sempre più elevata, con utilizzo di materiali innovativi come A fibra S di carbonio, alluminio, B titanio. Molto attenta al design ha sviluppato un importante progetto con la scuola di design di Pordenone (ISIA). La ricerca di nuove soluzioni per agevolare la stappatura ha portato allo sviluppo di due importanti sistemi di leve brevettati: il meccanismo a doppio asse e il sistema a leva doppia (Farfalli DLS) .

SISTEMAA DOPPIO ASSE


L’estrazione dei primi 2 cm del tappo (notoriamente la parte più dura) avviene con pochissimo sforzo grazie alla ridotta distanza fra l’asse B A e il perno S. (1° step) Continuando senza A interruzione l’unico S movimento di estrazione, lo sforzo si trasferisce automaticamente dall’asse A all’asse B (2° step), aumentando progressivamente la lunghezza della leva fino ad estrarre il tappo. L’estrazione avviene verticalmente senza piegare o rompere il tappo.

MECCANISMO A LEVA DOPPIA (FARFALLI DLS)


Inserire la spirale al centro del tappo fino alla metà della prima spira. Accostare al collo della bottiglia il primo scalino della leva (1° step) tenere saldamente premuto ed estrarre la prima parte del tappo. Accostare il secondo scalino (2° step) e premere la parte finale della leva in modo da far scattare il primo scalino verso l’esterno. Estrarre completamente il resto del tappo.